Blog

Esempi quotidiani di Privacy violata

 

Durante un viaggio in automobile, che sia per svago, per lavoro o solo per spostarsi in città, è consuetudine colloquiare con le altre persone all’interno dell’abitacolo o parlare al telefono, raccontando progetti, problemi o trattando questioni lavorative, con la tranquillità di sentirsi in un luogo protetto e di poter quindi indulgere in confidenze e sfoghi. In realtà, in ottica privacy, gli autoveicoli sono uno degli spazi meno sicuri, perché possono diventare con estrema facilità, luoghi di intercettazione oppure bersagli di pedinamento.

SPIARE CON UNA CIMICE GSM

Basti pensare che è sufficiente una piccola microspia GSM per permettere di ascoltare perfettamente da remoto tutte le conversazioni che avvengono all’interno dell’abitacolo e che tramite semplici localizzatori satellitari GPS, si può conoscere, con precisione ed in tempo reale, la posizione del veicolo.

Le attrezzature un tempo utilizzate soltanto per “l’intelligence elettronico” nell’ultimo decennio hanno raggiunto una dimensione di costi ed una semplicità d’acquisto accessibile ormai a chiunque.

Prodotti con costi irrisori, che si possono trovare facilmente anche in Internet, hanno permesso a chiunque voglia carpire segreti o informazioni riservate, di poterlo fare autonomamente, ledendo con facilità il diritto altrui alla riservatezza.

In contrasto con la crescita esponenziale degli strumenti dedicati “all’attacco elettronico”, non sono così diffusi e conosciute invece le modalità di protezione dalle ingerenze e i servizi relativi “alla difesa elettronica”, come la bonifica ambientale e telefonica; per questo motivo sia misure precauzionali che interventi di controllo o bonifica rischiano di essere presi in considerazione in modo tardivo, quando ormai le informazioni riservate sono state intercettate e rubate.

I RISCHI CHE SI CORRONO

Il rischio maggiore di rimanere sotto intercettazione si ha tipicamente nei casi in cui si sia coinvolti, a vario titolo, in cause legali e controversie, quando si opera con l’amministrazione pubblica per gare d’appalto, quando si ricoprono funzioni pubbliche o istituzionali, si effettuano riunioni aziendali di livello, si fa parte del mondo dello spettacolo o quando si ricoprono ruoli manageriali importanti o condizioni di vita particolarmente agiate.

Occorre quindi fare una riflessione sui luoghi e sui modi in cui riveliamo informazioni personali o relative alla nostra professione, soprattutto se lavoriamo in ambiti particolarmente delicati ed esposti. Mettere a fuoco i rischi e le conseguenze, ma anche le molte possibilità che abbiamo per difenderci, diventa un atto necessario di consapevolezza per proteggere noi stessi e la nostra attività. Anche quando pensiamo di essere tranquillamente da soli in auto quindi… teniamo presente che potrebbe non essere così.

Chiamaci subito al 392-2008153               Contattaci info@bonifiche-microspie.it

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

WhatsApp chat