Blog

Si possono rilevare microspie spente o inattive?

In questo articolo andremo ad approfondire un altro argomento “caldo”, in particolare risponderemo a un quesito che ci viene posto spesso da i nostri clienti, ovvero se noi, con le nostre attrezzature elettroniche, siamo in grado di ricercare le cimici spente o in stand-by. Si, perché le microspie, sia quelle GSM/UMTS che quelle in radio frequenza, o anche i micro registratori audio digitali si possono impostare con un’accensione programmata o tramite un telecomando ed essere utilizzate soltanto quando servono, nel momento in cui c’è una persona all’interno della stanza o dell’abitacolo dell’auto e la si vuole ascoltare. Analizziamo nello specifico i diversi casi:

  • Il marito vuole sapere se la moglie incontra l’amante e posiziona una cimice in casa che attiva ad un orario preciso ed ascolta a distanza
  • Un concorrente di un’altra azienda nasconde un micro trasmettitore audio che poi farà funzionare soltanto quando ci sarà una riunione particolare
  • Un investigatore privato vuole sapere dove una persona si sposta nella giornata con la propria auto e attiva un localizzatore GPS
  • Un paparazzo vuole carpire qualche informazione e attenziona un personaggio famoso tramite micro telecamere nascoste o microspie telecomandate

PERCHE’ LE MICROSPIE VENGONO SPENTE?

C’è una cosa che accomuna gli esempi fatti poc’anzi, cioè il fatto che “gli occhi o le orecchie elettroniche” possono essere state installate diverso tempo prima rispetto a quando devono essere effettivamente utilizzate e ciò porta alla persona che viene ascoltata a non pensare che lo sia. Infatti, grazie al fatto che questi piccoli dispositivi d’intercettazione vengono temporaneamente spenti, permette alla batteria che li alimenta, di non esser utilizzata e quindi di immagazzinare intatta la sua capacità originaria. Solamente all’atto dell’accensione dell’apparato di ascolto viene richiesta corrente alla batteria. Capite bene quindi che la persona che vi vuole intercettare ha in mano un arma potente, capace di violare la vostra Privacy, quando lo ritiene più importante. Bisogna inoltre precisare che se acquisterete su internet i piccoli”giocattoli” economici, molto spesso cinesi, che millantano di trovare le microspie in casa, uffici o auto, farete un cattivo affare, visto che non sono nemmeno in grado di individuare la presenza di apparati elettronici pronti ad ascoltarvi, ma al momento della ricerca spenti.

LA NOSTRA ATTIVITA’

Noi, tecnici con ventennale esperienza nel settore, in possesso di diversi strumenti specifici e professionali, adeguati all’evoluzione tecnologica, siamo in grado di ricercare e individuare con accuratezza microspie GSM/UMTS, via radio WI-FI, registratori audio digitali, micro telecamere nascoste, e sistemi di localizzazione GPS anche se sono spenti o temporaneamente inattivi, con la massima riservatezza che il caso richiede. Questo è possibile perché uno strumento in particolare, il rivelatore di giunzioni, non fa altro che, grazie ad una antenna, trasmettere un segnale che “stimola” la microspia a funzionare e che proprio in funzione di ciò può essere identificata dallo stesso strumento. In questo modo vengono molto spesso smascherate le cimici che troviamo negli ambienti, sia abitazioni che locali addebiti ad attività commerciali e stanze d’hotel. Gli apparati che utilizziamo sono dedicati a tecnici specialisti come noi e alle forze dell’ordine, visto la loro complessità e il costo d’acquisto. Diffidate quindi da chi, con una richiesta in denaro alquanto esigua, vi promette di bonificare delle stanze, perché gli apparati idonei necessari per farlo sono in mano a pochi.

Chiamaci subito al 392-2008153               Contattaci info@bonifiche-microspie.it

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

WhatsApp chat