Blog

Donne: paura di essere intercettate?

Non vi sentite sicure e libere di parlare a casa vostra per paura di essere ascoltate, spiate tra le mura domestiche? Pensate che qualche persona, un ex fidanzato, compagno, marito o un investigatore privato vi abbia piazzato qualche cimice o piccola telecamera che gli permette di conoscere tutto di voi? Sappiate che nella stessa vostra identica situazione si trovano tante donne, che ogni giorno vivono sotto un peso gravoso da parte di chi dice di amarle, sottomesse psicologicamente quando viene pronunciata questa tipica frase:” stai attenta che so tutto di te, ti tengo d’occhio, sono capace di spiarti con una microspia“. Questo è quanto basta per limitare la libertà personale e ledere la propria autostima.

La persona che pensate vi stia spiando sta cominciando ad avere comportamenti minacciosi e/o pericolosi? Minaccia di venire a cercarvi e farmi del male? Avete paura che vi stia seguendo quando siete per strada e di vederlo sbucare davanti all’improvviso? Sa dove vi trovate ovunque andate?

E’ bene sapere che le intercettazioni più diffuse sono quelle che vengono messe in atto da parenti e amici, persone che sono spesso a stretto contatto con voi e che quindi possono “operare” indisturbate.

Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo pensato di essere spiati a causa di una paura insita nell’animo umano, spaventati da qualcuno che possa venire a conoscenza dei nostri piccoli o grandi segreti, e che come tali, vogliamo lo rimangano. Per non parlare altresì della propria libertà personale, la privacy, quel recinto privato che nessuno, proprio nessuno, deve permettersi di oltrepassare.

Si pensa sempre che le cose brutte possono succedere sempre e solo agli altri, ma sarebbe utile fermarsi un attimo e analizzare ciò che vi sta accadendo. Bisogna stare attenti e non arrivare a casi estremi, come il femminicidio di Silvia Caramazza, episodio di cronaca nera raccontato molto bene sul sito Letteradonna.it, dove il compagno, nell’ambito della vita domestica, aveva installato microspie per la casa per spiare la compagna. Volete vivere serene e liberare la vostra mente dai dubbi? Effettuate una bonifica elettronica ambientale.

QUALI SONO LE CIMICI CHE VENGONO INSTALLATE IN CASA?

Le Microspie atte a spiarvi che possono essere installati in casa, che sia un’appartamento, una casa indipendente, una villa, a vostra insaputa possono avere diversi scopi:

orecchioascoltare le vostre conversazioni private, le vostre telefonate tramite una piccolissima microspia via radio o GSM

cameravedere cosa fate al suo interno, le persone che incontrate, attraverso l’utilizzo di micro telecamere a colori

Nel primo caso le microspie che vengono installate in casa, magari dall’ex-marito, compagno o da un investigatore privato, possono trasmettere a distanza, l’audio presente all’interno dell’abitazione attraverso un dispositivo GSM/UMTS/LTE. Una soluzione che spesso viene attuata per la sua praticità e il suo semplice utilizzo è quello di posizionare piccoli registratori audio digitali. Questi dispositivi elettronici, grazie anche al fatto di avere un sistema VOX/VAS a bordo, che attiva la registrazione solamente in presenza di audio, permette di registrare sulla memoria SD fino a qualche settimana di conversazioni, senza che le batterie si scarichino. Capite bene come è facile recuperare informazioni sul vostro conto.

Nel caso che una persona voglia vedere attraverso delle immagini cosa facciate all’interno dell’abitazione, normalmente vengono montate delle micro telecamere nascoste, con lenti molto piccole di circa 1,5 mm di diametro, che possiedono già a bordo un sistema di registrazione su memoria SD e la possibilità di trasmettere a distanza via WI-FI le immagini in diretta e registrate. Tra le particolarità delle micro telecamere più utilizzate, c’e’ la funzione della registrazione su “movimento“, ovvero la registrazione a bordo e la notifica direttamente alla persona che vi vuole spiare solo in presenza di persone che entrano a far parte dell’immagine. Le micro telecamere nascoste, B/N o colori, possono essere occultate in oggetti già presenti all’interno della casa, per esempio all’interno di prese elettriche, condizionatori d’aria oppure inserite dentro o dietro nuovi prodotti, come un orologio da tavolo o a muro oppure un decoder del digitale terrestre o quello di Sky.

COME OPERIAMO

Nel caso voleste “pulire” la vostra casa da apparati d’intercettazione basta che ci contattiate per metterci a conoscenza della vostra urgenza e in quale città vi trovate. A conferma del preventivo, tramite e-mail, un SMS o anche con una telefonata, vi raggiungiamo noi in loco. Con la nostra apparecchiatura elettronica riusciamo a individuare qualsiasi cimice installata a vostra insaputa. Il nostro intervento si svolge nella massima riservatezza; normalmente per bonificare una casa di medie dimensione sono necessarie 1/2 ore.

Chiamaci subito al 392-2008153               Contattaci info@bonifiche-microspie.it

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

WhatsApp chat